AL VIA I CAMPIONATI REGIONALI GIOVANILI

 

Come da tradizione nei giorni a cavallo tra ottobre e novembre prendono il via i campionati regionali giovanili a cui la UISP’80 Pallamano Putignano non può certo mancare. Quest’anno il sodalizio putignanese ha registrato una sua rappresentativa in ben 3 categorie, under 15,17 e 19, a testimonianza del suo grande impegno con i giovani del territorio.

Oggi, lunedì 29 ottobre, la rappresentativa u17 guidata da Francesco Campanella farà il suo esordio stagionale ospitando il Conversano alle ore 19.00 presso la palestra della “Stefano da Putignano”. Insieme alla UISP’80 e ai biancoverdi sono inseriti in questo girone anche la Junior Fasano e la Polisportiva Serra Fasano. Le 4 compagini si affronteranno un girone all’italiana con 3 turni di andata e 2 di ritorno. La vincitrice avrà accesso alle finali nazionali di categoria.

Mercoledì 31 ottobre alle 18.15 andrà in scena la prima giornata del campionato di u15 che vedrà il Putignano ospitare il Serra Fasano sempre presso la palestra della “Stefano da Putignano”. I ragazzi dei mister Mirizzi e Pizzutilo hanno in verità già fatto il proprio esordio stagionale avendo incontrato domenica mattina i pari età della Casavola Modugno nel match valido per la seconda giornata del suddetto campionato. I rossoblù in questo caso si sono riusciti ad imporre con il risultato di 11 a 24. Il campionato u15 oltre a Putignano, Serra Fasano e Modugno vedrà anche impegnati i giovani campioni di Conversano, Altamura, Noci, Junior Fasano, Andria Gymnica Sveva, Fidelis Andria e Manfredonia. In questo caso il campionato avrà la struttura classica con gare di andate e ritorno.

Gli ultimi a scendere in campo saranno i giovani allievi dell’under 19 guidati da Francesco Campanella che esordiranno il 18 Novembre in quel di Noci. In questo caso la UISP’80 è inserita in un girone a tre con appunto Noci e Conversano in cui si dovranno disputare 4 turni di andata e 3 di ritorno.

Ufficio stampa UISP’80 Pallamano Putignano

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *