ULTIMA DA DIMENTICARE

Si chiude nel peggiore dei modi la stagione 2021/22 della Joker UISP’80 Pallamano Putignano che sabato 14 maggio ha perso in casa contro l’Altamura con il risultato di 25 a 17. Dopo la folgorante vittoria casalinga contro il Fasano i ragazzi di mister Nebbia rimediano un pesante scivolone, dovuto anche alle tante assenze soprattutto nel pacchetto dei terzini che vedeva presenti i soli Losavio e Laterza tra i titolari. Lunga era la lista degli indisponibili per la UISP’80, che nell’ultimo match di campionato ha dovuto fare a meno di Mele, Gensano, Cesare Laera, Casulli e Palumbo per problemi legati a infortuni e lavoro. La Joker Putignano ha così dovuto fare di necessità virtù, portando con sé anche due ragazzi dell’under 17, ovvero Frittoli e l’esordiente Capobianco, gettato con successo nella mischia per cercare di dar manforte in difesa.

Con la sconfitta di sabato il Putignano chiude così il campionato al quinto posto in classifica, al pari della Fidelis Andria e a ben 14 punti dalla capolista Noci, ma solo a 3 lunghezze dal terzo posto e dall’ultima in classifica, sintomo di un campionato che è stato abbastanza livellato, escludendo la capoclasse nettamente più forte delle altre. Laterza e compagni si sono dunque posizionati a metà del guado, dimostrando di poter lottare alla pari con tutte le contendenti, ad eccezione del Noci, e avendo magari più malizia in certi episodi il bottino sarebbe stato più consistente.

Ora che tutto il “circo” è terminato possiamo solamente dire e sperare che il prossimo campionato sia più compatto e con meno pause, le quali a nostro avviso creano danno ai giocatori che non acquisiscono mai “ritmo partita” se queste sono intervallate ogni 15 o più giorni e inoltre crea difficoltà agli spettatori che a volte restano confusi dall’irregolarità nel calendario, rendendo difficile la loro fidelizzazione.

Tornando al march, come detto, mister Nebbia ha dovuto affrontare diversi grattacapi durante la settimana, scegliendo così un settetto iniziale totalmente inedito con il doppio pivot Tinelli -Lops, Carone spostato dall’ala a terzino insieme a Laterza e Losavio e per finire Bianco ad ala sinistra e Recchia in porta. È proprio capitan Laterza a sbloccare la partita, ma quello sarà un saggio effimero della capacità di far male dei rossoblù che svanisce con il passare tempo anche a causa del gran caldo presente che rende i ritmi di gioco piuttosto bassi. Infatti i padroni di casa si portano in vantaggio già dopo meno di 10 minuti di gioco sfruttando una superiorità numerica dovuta all’esclusione temporanea di Tinelli. Ristabilita la parità la musica non cambia, con l’Altamura che man mano rosicchia sempre più vantaggio, guidata da un inarrestabile Lanzolla, autore di ben 8 reti nel corso del match. Su uno spartito tattico invariato si chiude il primo tempo con i padroni di casa in vantaggio per 13 reti a 8. Anche dopo l’intervallo la partita non cambia, e i successivi 30 minuti scorrono con un’inerzia favorevole ai ragazzi di mister Loviglio e senza nessun sussulto particolare, ad eccezione naturalmente, del rigore neutralizzato dal giovane portiere putignanese Damaso sul finale di tempo. La contesa si risolve così favorevolmente all’Altamura con il risultato di 25 reti a 17.

Ora per tutti è tempo di riunioni e bilanci per valutare quanto di buono è stato fatto quest’anno e quanto ancora c’è da migliore e da programmare per il futuro. Nelle prossime settimane ci occuperemo di dar voce ai protagonisti della stagione per dare loro il modo di commentare in prima persona i traguardi raggiunti e futuri, oltre a dare un ampio focus alla stagione giovanile in dirittura anch’essa di arrivo.


Altamura vs Joker UISP’80 Pallamano Putignano: 25 – 17 (13- 8 PT)

Altamura: Chironna 5, Fiore, Lanzolla 8, Lovrieri, Lillo, Nicoletti 2, Picerno, Popolizio 2, Sanrollo, Simone 6, Sina, Tortorelli 1, Loporcaro 1; All. Loviglio

Putignano: Bianco 2, Capobianco, Carone 4, Damaso, Frittoli, Ignazzi, Laera A., Laterza 6, Lops, Losavio 2, Recchia, Romanazzi 1, Santoro, Tinelli; All. Nebbia

Arbitri: Lorusso P. – Potenza


Classifica: Noci 25; Innotech Serra 17; Crotone 14; Altamura 12; Putignano, Fidelis Andria 11; Fasano 9; Conversano 8.


Altre partite della settimana:

Noci – Fasano: 34 -31;

Conversano – Fidelis Andria: 26 -32;

Innotech Serra – Crotone: 32 -24.

Ufficio stampa UISP’80 Pallamano Putignano

Comments are closed.