IL PUTIGNANO RITORNA AI 2 PUNTI

 

La UISP’80 Pallamano Putignano ritorna alla vittoria dopo 3 sconfitte consecutive. Santoro e compagni escono fuori da una brutta spirale superando il Lanzara per 16 a 17. In una gara non priva di patemi i ragazzi di mister Perrini riescono a portare a casa due punti preziosissimi per il morale e per la classifica, facendo valere la loro maggiore esperienza nei momenti clou del match. Anche in questa partita le assenze tra i rossoblù sono state molteplici a partire dai noti infortunati Morano e Notarangelo e per proseguire con Lippolis, Fanizza, Mastrangelo e Campanella impossibilitati a partecipare alla trasferta a causa di impegni lavorativi. In un turno monco di ben due partite in seguito ai rinvii di Valentino Ferrara – Atellana e di Benevento – Mascalucia a causa degli impegni dei loro giocatori nei Campionati Mediterranei dell’Handball in programma a Port Said, in Egitto, il Putignano ha momentaneamente conquistato una posizione sull’Atellana, sebbene la situazione, molto probabilmente, verrà ribaltata tra 10 giorni. In quel caso, però i casertani potrebbero fare un favore ai rossoblù perché darebbero loro l’occasione di chiudere definitivamente il discorso salvezza conquistando almeno un punto nella giornata successiva in casa con il Valentino Ferrara.

Mister Perrini per il delicato match con i salernitani ha optato il seguente settetto titolare: Vincenzo Laterza tra i pali, Luca Laterza e Gallo alle ali, Adone, Losavio e Giuseppe Santoro al centro e Labate a pivot. La partita sin da subito non brilla per ritmo e non vede un netto dominatore. Il primo break del match arriva infatti solo al 15esimo del primo tempo quando Santoro e Adone segnano il 5 -3. Come si può capire il match risulta piuttosto avaro di gol, però al 23esimo Gallo riesce a portare i suoi sul +3 con un rigore magistrale. Nei restanti 7 minuti il Putignano non riesce più a segnare e subisce così la rimonta dei padroni di casa che si concretizza proprio sullo scadere con il rigore di Pecoraro. La prima frazione di gioco si chiude sul 7 a 7. La ripresa incomincia con una UISP’80 pimpante che in 12 minuti si porta sul + 4. Da quel momento in avanti Santoro e compagni subiscono la rimonta del Lanzara trascinato dai rigori messi a segno da un Pecoraro in versione cecchino. Nonostante alcune sospensioni temporanee rimediate proprio negli ultimi 10 minuti Santoro e compagni riescono a gestire la situazione grazie alla propria maggiore esperienza. Il match si conclude così sul 16 a 17 in favore dei ragazzi di mister Perrini che possono esultare per una vittoria necessaria a smuovere la classifica e ad alzare il morale della squadra.

Ora per i rossoblù ci sono 20 giorni di riposo prima del prossimo impegno con il Valentino Ferrara in casa, in cui la UISP’80 potrebbe raggiungere la tanto agognata salvezza che era il primo degli obiettivi stagionali del sodalizio pugliese.

Amo la Terra Lanzara vs UISP’80 Pallamano Putignano: 16 – 17 (7-7 PT);

Lanzara: Di Filippo 1, Di Martino F., Di Martino A., Di Martino C. 1, Ferrara, Grimaldi, Pecoraro 5, Russo 3, Sica, Carrella, Carreno, Milano A. 2, Milano G. 3, Petito, Polito, Avallone 1; All. Attanasio;

Putignano: Adone 3, Aquilino, Laera A., Laera C. 2, Laterza L. 2, Laterza V., Losavio, Montalto 2, Santoro 4, Gallo 3, Pugliese, Labate 1, Gensano; All. Perrini;

Arbitri: Alborino – Farinaceo;

Classifica: Mascalucia 20; Teramo 19; Benevento 14; Putignano 10; Atellana 9; Alcamo 8; Haenna 4; Lanzara 4; Val. Ferrara 2;

Altre partite della settimana:
Lions Teramo – Alcamo: 23 -20;
Val. Ferrara – Atellana: 27/02/2019;
Benevento – Mascalucia: 02/03/2019;
Haenna riposa;

Ufficio stampa UISP’80 Pallamano Putignano

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *