SENZA SOSTA

Continuano senza sosta gli allenamenti della UISP’80 Pallamano Putignano che è ormai entrata nella quarta settimana di preparazione atletica. Per i ragazzi di mister Perrini, dopo due settimane molto dure con ben 5 allenamenti e dedicate soprattutto alla parte fisica, è iniziata una parte che prevede molto di più l’uso del pallone e il ritrovamento di vecchi e nuovi equilibri persi in questi mesi di fermo totale. Inoltre c’è da inserire i nuovi giocatori reclutati dal DS Filippo Laera che presenteremo al nostro pubblico nelle prossime settimane. Mister Perrini può contare quindi su una squadra comunque già affiatata e che vede al suo interno un bel mix di giovani canterani e giocatori di grande esperienza e tecnica. A tarpare un po’ le ali al sodalizio rossoblu è la doccia fredda ricevuta nella scorsa settimana dalla Preside del plesso “Stefano da Putignano-De Gasperi” che ha interdetto l’uso delle palestre del suo circolo alle associazioni sportive fino al 6 ottobre per poter gestire al meglio l’inizio delle lezioni. Naturalmente sosteniamo la Preside in questo difficile compito e certamente da parte nostra troverà sempre la massima disponibilità e il massimo rispetto delle regole. Cooperando insieme si spera che tale divieto, come promesso, si riveli effettivamente solo temporaneo, al fine di evitare una riprogrammazione totale dell’annata sportiva, che comunque è già partita La nostra società ha infatti già provveduto a ratificare l’iscrizione al prossimo campionato di serie B e aspetta il 12 ottobre, data di chiusura delle iscrizioni, per conoscere i nomi delle sue prossime avversarie. Come detto, però, la diligenza rossoblu si è mossa per tempo trovando delle soluzioni alternative che però risultano poco percorribili nel lungo periodo per costi e per inadeguatezza delle dimensioni strutture.

La prima squadra, infatti si sta allenando nella struttura del PalaFive “Massimo Sbiroli” corrispondendo regolare affitto orario agevolato. Le squadre giovanili hanno invece trovato rifugio nel campetto in sabbia presente nella parte posteriore del Palazzetto dello Sport per gentile concessione della Zenit, mentre il mercoledì pomeriggio le nostre giovani leve possono usufruire di un’ora all’interno della medesima struttura concessa dal settore pallavolo della nostra polisportiva. Va da sé che tali soluzioni sono per l’appunto temporanee e non completamente adatte alla pratica della pallamano. Per ora naturalmente si fa di necessità virtù, ma nell’era post-Covid sarà necessario iniziare a programmare l’ampliamento degli spazi comunali per garantire un upgrade dello sport putignanese ormai da tempo ristagnante e magari per sollecitare l’ambizione di organizzare degli eventi che ne possano ripagare la costruzione e dare lustro e turisti al territorio.

Arrivederci alle prossime settimane con le tanto attese succulente novità sui nuovi arrivi.

Ufficio stampa UISP’80 Pallamano Putignano

Comments are closed.