IL 2021 SI CHIUDE CON UNA GIOIA

Si conclude nel migliore dei modi il 2021 della Joker UISP’80 Pallamano Putignano, che domenica 19 dicembre, ha espugnato il Pala San Giacomo di Conversano superando la squadra locale per 24 reti a 17. La squadra di mister Nebbia, complice il rinvio del derby fasanese al 16 gennaio, chiude così l’anno solare al secondo posto con 5 punti, due in meno della capolista Noci. Tra l’altro con questa vittoria Romanazzi e compagni “vendicano” in qualche modo la selezione u17 che invece mercoledì aveva ceduto il passo ai pari età conversanesi.

Diverse le assenze a cui mister Nebbia (che per la prima volta come coach affronta la società in cui è nato sportivamente) ha dovuto far fronte. All’assenza cronica per infortunio di Palumbo, altro ex della sfida insieme a Carone, si sono aggiunti i forfait di Recchia e di Laterza che domenica ha scontato la prima delle due giornate di squalifica che gli sono state comminate dopo la sfida di Crotone. Prima convocazione per Lippolis che si è subito distinto con diverse parate tra cui un rigore.

Mister Nebbia conferma in toto la squadra tipo vista in queste prime uscite. Ad aprire le danze sono i padroni di casa con Pignataro che trasforma un rigore. Poi parte il crescendo del Putignano che man mano acquisisce fiducia e gol di stacco trascinata in attacco da un Losavio in grande forma, autore di 7 reti e top scorer del match, nonostante la marcatura spesso duplicata. Dove non arriva Losavio, ci pensa inoltre Bianco, anche lui autore di un ottimo primo tempo con tre gol. In difesa i rossoblù innalzano un fortino che il Conversano fatica a superare e che costringe i padroni di casa ad arrivare spesso in situazione di “gioco passivo” e quando la difesa viene perforata ci pensa un ottimo Ignazzi a salvare i suoi. La nota stonata del primo tempo è l’espulsione diretta di Carone per un fallo all’ultimo secondo giudicato pericoloso dalla coppia arbitrale, seppur non fatto con la volontà di far del male. Nonostante ciò Romanazzi e compagni vanno negli spogliatoi con un punteggio di 6 reti a 11.

Nella ripresa lo spartito non cambia, seppur gioco-forza cambia qualche interprete. Infatti il Conversano attua una marcatura a uomo su Losavio a cui la Joker UISP’80 risponde con un gioco corale che la porta a trovare reti un po’ dappertutto e con vari uomini. Inoltre il Putignano è costretto a perdere per infortunio Bianco, autore di 5 reti nella partita, e Gensano. Per il primo siamo in attesa di esami più approfonditi, ma è probabile che si tratti di uno stiramento, mentre per il secondo si tratta di crampi passeggeri. L’occasione si fa propizia quindi per assistere ai primi minuti in campo di un altro giovane debuttante: Flavio Delizia, che ben si è districato in difesa, fallendo purtroppo l’appuntamento con il primo gol ben due volte. Nonostante gli infortuni il Putignano conduce il finale in controllo sulla partita, concedendo minuti a tutti i suoi effettivi e gettando nella mischia anche il terzo portiere Damaso che neutralizza un rigore nel finale. Il match si conclude così con il risultato di 17 a 24.

Come detto questa partita si dimostra un bel regalo di Natale per tutta la famiglia del Putignano che si può godere con moderata felicità queste festività. Ora Romanazzi e compagni avranno un mese per preparare il derby casalingo contro la capolista imbattuta Noci. Per questo non ci saranno ferie o sospensioni nelle festività, seppur il calendario degli allenamenti sarà un po’ più light. È importante per l’ambiente non abbassare la tensione, ma tenere le luci dell’attenzione ben accese verso il prossimo step che sarà un test importante per la squadra al di là della valenza storica che la partita ha. Il Noci ha difatti un’ossatura che ha ben figurato in campionati di livello maggiore e una fisicità ben maggiore di quella putignanese pertanto fare una bella figura contro questa squadra può essere un bel passo in avanti per tutto il team.


Conversano vs Joker UISP’80 Pallamano Putignano: 17 – 24 (6 – 11 PT)

Conversano: Bozzi, Renna, Schiavone 1, Fontana 4, Palokaj 2, D’Alì 1, Mastroscianni, Alfarano, Laviola 1, Gialò, Pignataro 5, Savino, Schiavone, Pellegrino 3; All. Brandi;

Joker Putignano: Lippolis, Laera 2, Santoro, Gensano 2, Tinelli 2, Lops, Romanazzi 2, Carone 1, Bianco 5, Mele 2, Delizia, Losavio 7, Ignazzi, Damaso; All. Nebbia;

Arbitri: Marasciulo – Tempone;


Classifica: Noci 7; JOKER PUTIGNANO 5; Fasano*, Fifelis Andria 4; Crotone, Serra Fasano* 3; Altamura, Conversano 2;


Altre partite della settimana:

Crotone – Fidelis Andria: 25 – 25;

Altamura – Noci: 19- 27;

Fasano – Innotech Serra: rinviata al 16 gennaio 2022

Ufficio stampa UISP’80 Pallamano Putignano

Comments are closed.